Regime Forfettario per psicologi. Tutto quello che devi sapere!

Regime Forfettario per psicologi. Tutto quello che devi sapere!

Regime Forfettario per psicologi. Tutto quello che devi sapere!


La guida completa al regime forfettario per psicologi, 2019!

Il regime forfettario 2019 è un’estensione del regime forfettario già disponibile negli anni passati, seppure con alcune importanti differenze.

Si tratta di un regime agevolato, sfruttabile da psicologi che non superano i 65.000 euro di ricavato annuo (e non 30.000, come nel 2018).

Il regime forfettario nasce per semplificare la gestione della Partita IVA.

Gli psicologi che aderiscono al regime forfettario, pertanto, sono tenuti a versare un’unica imposta sostitutiva, pari al 15% del reddito imponibile, ovvero del fatturato annuo. Meno una percentuale fissa per le spese sostenute (che per i liberi professionisti e, quindi, per noi psicologi è pari al 22% del reddito complessivo).

Inoltre, gli psicologi che scelgono di assoggettarsi al regime forfettario 2019 usufruiranno di alcune agevolazioni in ambito fiscale, burocratico e contabile:

  • esenzione IVA;
  • esenzione studi di settore, spesometro e redditometro;
  • esenzione obbligo di registrazione delle fatture;
  • esenzione dal tenere i registri contabili (contabilità semplificata);
  • esenzione dalla fatturazione elettronica.

 

Regime forfettario 2019. Quale tassazione?

Per la tassazione del regime forfettario 2019, si applica – come già visto in precedenza – un’imposta sostitutiva pari al 15% del reddito imponibile.

Si tratta, quindi, di un’aliquota fissa, che sostituisce le imposte versate con il regime ordinario (ovvero IRPEF, IRAPed imposte addizionali).

Facciamo un veloce esempio per far capire meglio come funziona il regime forfettario 2019 ed a quanto ammontano le tasse da pagare, prendendo il caso di un libero professionista psicologo.

  • Reddito annuo lordo: 50.000 euro
  • Reddito imponibile (pari al 78%): 39.000 euro
  • Imposta sostitutiva (pari al 15%): 5.850 euro

Ricordiamo inoltre che, per i primi cinque anni di attività, il lavoratore beneficia di un’ulteriore riduzione delle imposte: dal 15 al 5%.

Per l’anno 2020 è previsto, poi, un ulteriore ampliamento, che coinvolgerà anche le Partite IVA con reddito tra i 65.000 e i 100.000 euro annui.

Per loro, la tassazione consisterà in un’aliquota fissa del 20%.

 

Regime forfettario 2019: pro/contro

Il nuovo ordinamento ha apportato, oltre alle modifiche sopra analizzate, anche un ampliamento dei destinatari del cosiddetto regime forfettario.

In passato, l’introduzione della Partita IVA forfettaria è stata accolta in modo assolutamente positivo, per via dei numerosi vantaggi, ma cosa succede con le novità relative all’anno 2019?

I principali vantaggi del regime forfettario 2019 sono:

  • la riduzione delle imposte: il versamento di un’unica imposta sostitutiva al 15% permette ai beneficiari di versare meno tasse;
  • la semplificazione fiscale: il soggetto sarà esonerato da studi di settore e potrà usufruire di esenzione IVA e contabilità semplificata;
  • esonero dalla fatturazione elettronica (obbligatoria dal 01 gennaio 2019), salvo particolari casi analizzati in questo articolo.

Nonostante gli innegabili aspetti positivi, il regime forfettario 2019 presenta anche dei punti che, per alcune Partite IVA, potrebbero risultare poco favorevoli.

Tra gli svantaggi, il principale riguarda l’impossibilità di dedurre tutte quelle spese che, invece, possono essere detratte nel regime semplificato ed ordinario: spese mediche o familiari, costi aziendali superiori alla percentuale fissa del proprio Codice ATECO, etc..

Ricordiamo, inoltre, che l’unica spesa attualmente deducibile è quella relativa ai contributi previdenziali versati nell’anno di riferimento.


Il Commercialista degli Psicologi

Il Consulente online per la tua Partita IVA.
Il miglior servizio fiscale in termini di rapporto costo / qualità / servizi offerti


Share
Fiscozen srl

Fiscozen srl è il consulente online per la tua partita IVA. Un servizio alternativo che ti permette di gestire la tua Partita IVA attraverso una piattaforma online. Fiscozen srl offre un servizio di assistenza e consulenza generica con il supporto di consulenti fiscali specializzati. Tutte le attività riservate sono svolte da un commercialista partner regolarmente iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti.

Leave comment

Iscriviti alla Newsletter Gratuita di "Il Commercialista degli Psicologi"

Nome (richiesto):

Cognome:

Email (richiesto):